Comune di Villa Santo Stefano

Comune di Amaseno

Comune di Castro dei Volsci

Comune di Giuliano di Roma

Comune di Morolo

Comune di Patrica

Comune di Sgurgola

Comune di Supino

Comune di Vallecorsa

Presentazione

La Comunità Montana è un Ente Locale dotato di personalità giuridica e di un proprio Statuto (complesso di norme che ne disciplinano l’organizzazione e il funzionamento), costituito da Comuni Montani, il cui territorio è compreso in una zona omogenea individuata con legge regionale. La legge 8 giugno 1990, n. 142, prevede quattro categorie di Enti Locali: il Comune, la Comunità Montana, la Provincia e la Regione.

La Comunità Montana ha un proprio Consiglio in cui ogni Comune è rappresentato dal Sindaco e da due Consiglieri comunali, di cui uno in rappresentanza delle minoranze, eletti dal Consiglio Comunale. Il Consiglio della Comunità Montana elegge a sua volta nel proprio seno la Giunta della Comunità Montana, composta da un Presidente, da un vice Presidente e da cinque Assessori. Il ruolo fondamentale della Comunità è quello di promuovere e valorizzare il territorio e di esercitare in forma associata le funzioni ed i servizi dei Comuni. Nell’attuazione dei propri fini istituzionali la Comunità Montana può: assumere funzioni e servizi propri dei Comuni che la costituiscono, quando sia dagli stessi delegata a svolgerli; ciò consente di realizzarli in forma più economica ed efficiente. La C. M. può gestire gli interventi speciali per la montagna stabiliti dalla Comunità Economica Europea e dalle leggi statali e comunali. La C. M. può essere destinataria di deleghe dello Stato, della regione e della Provincia. La Comunità Montana, quale centro di sviluppo e di progresso civile è punto d’incontro delle singole esigenze comunali in una realtà intercomunale. Può inoltre svolgere, in rapporto alle proprie disponibilità finanziarie, altre attività e servizi di pubblico interesse nel territorio, non devolute per legge alla competenza di altri Enti. Si tratta quindi di un Ente autonomo al servizio dei Comuni, che ha per scopo il perseguimento di intereressi collettivi che travalicano l’angusto limite territoriale comunale.

 

L’U.N.C.E.M. (Unione Nazionale Comuni, Comunità ed Enti Montani) è l’associazione cui aderiscono in Italia 350 Comunità Montane, 4195 Comuni classificati montani o parzialmente montani, alcune Province montane ed altri Enti operanti in montagna, quali i Consorzi di Bonifica, i Consorzi di Bacino Imbrifero, i Consorzi Forestali. Il territorio coperto dagli enti montani è pari a circa il 54 % di quello nazionale, e vi risiedono oltre 10 milioni di abitanti. L’UNICEM opera a livello nazionale in rappresentanza degli interessi di Enti montani, e agisce in modo da concorrere alla promozione e allo sviluppo dei territori montani sotto i profili sociale, economico, territoriale e ambientale.

Visitatori online

Abbiamo 2 visitatori e nessun utente online

Amministrazione Trasparente